Montagna, precipitano per 300 metri sul Weisshorn: morti 2 alpinisti sulle Alpi svizzere

MeteoWeb
Il Cervino
Il Cervino

Due alpinisti sono morti dopo essere precipitati per circa 300 metri sul Weisshorn (4.505 metri), vetta delle alpi svizzere a Nord del Cervino. Le vittime sono un francese di 23 anni e uno svizzero di 37. L’incidente e’ avvenuto ieri verso mezzogiorno, ma la notizia e’ stata diffusa soltanto oggi dalla polizia del canton Vallese. Secondo quanto ricostruito dai soccorritori, i due sono caduti durante la discesa mentre procedevano in cordata. I due scalatori avevano raggiunto la cima lungo la parete Est dopo aver lasciato il rifugio Cabane de Tracuit (3.256 metri). L’incidente e’ avvenuto a quota 4.200 metri, quando gli alpinisti si trovavano tra il Grand-Gendarme e il Weisshornjoch. Sul posto e’ intervenuto l’elicottero di Air Zermatt: i soccorritori non hanno potuto che constatare il decesso. Ancora da chiarire le cause della caduta. Sulla vicenda, riferisce la polizia cantonale, il pubblico ministero dell’Alto Vallese ha avviato un’indagine.