Non ancora sotto controllo l’incendio nell’isola di Maiorca: ma le fiamme si sono stabilizzate

MeteoWeb

Incendio 3Ancora non è sotto controllo ma è stabilizzato il pauroso incendio, che da ieri ha bruciato oltre 480 ettari di vegetazione e costretto a sgomberare 180 persone nell’isola di Maiorca, alle Baleari. Oltre 130 effettivi dei vigili del fuoco e volontari della Protezione civile sono mobilitati da ore sul fronte del fuoco, dove sono intervenute le brigate forestali Ibanat, decine di autobotti e da ieri notte, una quarantina di militari dell’Unita’ di emergenza dell’esercito (Ume). L’allarme, ieri sera intorno alle 22, con numerose chiamate al servizio di emergenza che segnalavano le fiamme in Cala Torta, nel distretto di Arta, a nord dell’isola. Per il forte vento, l’incendio si e’ rapidamente esteso a Cala Mesquida, lambendo il Parco Naturale di Llevant, ed ha costretto i vigili del fuoco ad evacuare le localita’ di Son Barbassa, Son Terrassa e Cutri e un agriturismo a Sa Duaia. Secondo quanto ha spiegato oggi l’assessore all’Agricoltura e all’ambiente, Biel Company, in dichiarazioni ai media, ancora non sono state accertate le cause dell’incendio. Oggi, dopo una mattinata di intenso lavoro, l’incendio e’ al 75% sotto controllo e si prevede che lo sia del tutto prima del tramonto, informano fonti della Protezione Civile.