Oggi 42 incendi nel Lazio, il più grave alla Magliana (Roma)

MeteoWeb

incendio_a_cappa_fumaria_a_cadibona_2-H121206192730--U19018055227516i-140x146--390x180Anche oggi un numero alto di roghi nel Lazio, precisamente 42, dovuti principalmente, come precisato dalla Regione, all’alta temperatura ed al caldo afoso. Il numero piu’ elevato di incendi si e’ registrato a Roma (22), nel territorio di Latina sono stati 13, nella zona del frusinate 5 e in quella di Viterbo 2. Ad operare sono state ben 69 organizzazioni di volontari di Protezione civile regionale con quasi 300 operatori intervenuti. A preoccupare di piu’ la Sala Operativa Unificata della Regione Lazio e’ stato l’incendio in via del Cappellaccio alla Magliana a Roma, in piena citta’. A operare, visto che non era possibile utilizzare gli aeromobili, sono state 6 squadre di volontari di Protezione Civile, 4 squadre dei Vigili del Fuoco e autobotti di Roma Capitale. Incendi di vasta entita’, sempre in provincia di Roma, ci sono stati anche ad Allumiere, sulla via Claudia Braccianese, dove sono entrati in azione l’elicottero regionale e quello del Corpo Forestale dello Stato, e a Civitavecchia, in localita’ Santa Lucia, dove l’operazione di bonifica e’ arrivata dall’elicottero regionale, dall’aeromobile del Corpo Forestale dello Stato e dal Canadair dei Vigili del Fuoco. Tre, invece, gli interventi per incendi estesi che hanno richiesto l’azione dei mezzi aerei in provincia di Latina, esattamente a Sonnino (elicottero regionale), Monte San Biagio (elicottero regionale e del Corpo Forestale dello Stato) e Sezze (elicottero del Corpo Forestale dello Stato e Canadair dei Vigili del Fuoco). Due i roghi piu’ importanti, infine, nella provincia di Frosinone. A Esperia e Cervaro dove ad alzarsi per spegnere le fiamme e’ stato l’elicottero regionale.