Piogge monsoniche e inondazioni in Pakistan, almeno 58 vittime

MeteoWeb

pakistanPiogge monsoniche e inondazioni hanno ucciso almeno 58 persone in Pakistan dove decine di migliaia di abitanti rischiano di dover lasciare le loro case. “Almeno 58 persone sono morte, oltre 30 sono rimaste ferite a circa 66mila sono state interessate dalle piogge e dalle alluvioni in Pakistan dall’inizio di questo mese”, ha detto ai giornalisti Mirza Kamran Zia, responsabile della Protezione civile locale. Violente piogge si sono abbattute nel finesettimana anche sulla metropoli di Karachi, dove abitano 18 milioni di persone: saranno necessari almeno due giorni per riattivare la circolazione, ripulire le strade dal fango, prosciugare mercati, abitazioni e locali dall’acque. Migliaia di auto sono state sommerse dalle acque. Nel 2010 il Pakistan ha subìto le peggiori inondazioni della sua storia, che causarono la morte di 1.800 persone e decine di migliaia di sfollati.