Salute: chi ha troppo zucchero nel sangue è più a rischio demenza

MeteoWeb

ANALISI SANGUE Potrebbe aumentare di circa 1/5  il rischio di demenza per chi presenta  elevate concentrazioni di zucchero nel sangue, pur non soffrendo di diabete. Lo riporta uno studio americano pubblicato sul ‘New England Journal of Medicine’. I ricercatori della University of Washington hanno analizzato i dati ottenuti da un vasto studio longitudinale di coorte denominato ‘Act study’. In particolare hanno raccolto un vasto numero di informazioni sui partecipanti allo studio, sia dalle analisi del sangue effettuate ogni 2 anni ai fini della ricerca, che da quelle effettuate dai partecipanti tutte le volte che ricevevano cure dagli operatori del Group Health Research Institute. “E questo ci ha dato una media di 17 misurazioni di glicemia a persona”, spiega uno degli autori della ricerca Eric B. Larson, del Group Health Research Institute. E’ emerso che tra i partecipanti che non soffrivano di diabete, quelli con una concentrazione di glucosio nel sangue pari a 115 mg/dl avevano un 18% di possibilita’ in piu’ di avere problemi di demenza rispetto a chi aveva una media di 100 mg di glucosio per decilitro di sangue. E’ gia’ noto che tra chi soffre di diabete il rischio di sviluppare demenza e’ aumentato. Gli scienziati hanno ora osservato che, tra i diabetici, chi aveva la glicemia piu’ alta (190 mg/dl in media), aveva un 40% di rischio in piu’ di soffrire di demenza rispetto a chi aveva una concentrazione media di glucosio nel sangue di 160mg/dl.