Salute: il virus dengue altera il comportamento delle zanzare rendendole iperattive

MeteoWeb

zanzareIl comportamento delle zanzare viene alterato dal virus dengue. Lo ha dimostrato una nuova ricerca della University of Notre Dame che ha scoperto che le zanzare infettate volano per periodi piu’ lunghi e su distanze maggiori. Si tratta di una notizia cattiva solo in apparenza per uomini e animali, dato che conoscere inedite strategie che permettono alle zanzare di trasmettere efficacemente il virus puo’ aiutare a sviluppare strumenti di intervento migliori per fermarne la diffusione. I risultati della ricerca sono stati pubblicati sul Journal of Vector-Borne and Zoonotic Diseases. “Abbiamo scoperto che quando le zanzare sono trattate con un composto che riteniamo sia modificato comunemente dal virus dengue iniziano a comportarsi come se avessero fatto un’overdose di caffeina” ha spiegato uno degli autori, Giles Duffield. “Questi risultati andranno a sostegno dello sforzo globale per la ricerca di difese migliori contro la dengue”. Il composto in questione attiva la proteina chinasi G, sostanza che modifica uno specifico percorso comportamentale nelle zanzare, aumentandone l’attivita’. Gli esiti hanno dimostrato, infatti, una maggiore attivita’ di volo in risposta al composto in due diverse specie di zanzara, l’Anopheles gambiae e l’Aedes aegypti, responsabili della trasmissione di dengue, febbre gialla e virus del Nilo occidentale.