Salute: l’acqua è il vostro alleato estivo contro il caldo e la disidratazione

MeteoWeb

BereL’acqua è  il compagno di viaggio ideale per gli italiani in partenza per le ferie e la ricetta ideale per evitare il rischio di disidratazione  in questi giorni di esodo e di bollino rosso per le ondate di calore è bere almeno 1 litro e mezzo-2 litri al giorno. Stanchezza, problemi ad addormentarsi, irrequietezza e difficolta’ a concentrarsi: questi, ricordano gli esperti dell’Osservatorio Sanpellegrino, sono alcuni degli effetti della canicola sull’organismo. Le categorie piu’ a rischio sono i bambini, le donne in gravidanza e gli anziani, ma piu’ in generale tutta la popolazione in queste condizioni climatiche deve adottare stili di vita appropriati. Ecco quindi le regole d’oro per affrontare al meglio le alte temperature, in casa e in viaggio: 1) Bere frequentemente, almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno, senza aspettare lo stimolo della sete reintegrando ogni perdita di acqua; 2) Bere preferibilmente un’acqua ricca di minerali: oltre a dare un senso di sollievo e di freschezza, permette di reintegrare anche i sali minerali che vengono persi con la sudorazione e che sono indispensabili per il nostro organismo; 3) I bambini non sempre sono in grado di esprimere il loro bisogno di sete, quindi e’ opportuno offrire loro l’acqua, in piccole quantita’, lentamente, facendo attenzione che non sia troppo fredda. Ricordarsi che questa e’ la categoria che proporzionalmente deve bere maggiormente: circa 3 quarti del loro peso, infatti, e’ legato proprio alla presenza di acqua; 4) E’ consigliato fornire acque oligominerali o minimamente mineralizzate ai piu’ piccoli, per idratarli senza sovraccaricare i reni, mentre acque con maggiore quantita’ di sali ai ragazzi. In particolare quelle ricche di calcio, che aiutano a rafforzare e a sviluppare denti e ossa.