Scienza: chiudono tutti gli zoo del Costa Rica

MeteoWeb

Ambiente: animali spesso tristi in zoo europei con pochi spazi, ricercaIl governo del paese Costa Rica  ha annunciato di avere l’intenzione di chiudere tutti i giardini zoologici, liberando cosi’ dalla lunga prigionia anche tutti gli animali presenti. “Vogliamo liberarci dalle catene e rafforzare cosi’ l’idea di interagire con la biodiversita’ nei parchi botanici in modo naturale – ha commentato il ministro dell’Ambiente, Rene’ Castro. – Non vogliamo piu’ animali in cattivita’ o racchiusi nelle gabbie se non in caso di necessita’, per salvargli la vita”. Come riporta ” Tree Huggher “, le chiusure degli zoo saranno in vigore dal marzo 2014, momento in cui decadra’ il contratto del governo firmato con l’organizzazione che gestisce i due giardini zoologici del Paese. “E’ una mossa che riflette un cambiamento di coscienza ambientale tra i costaricani”, ha spiegato Castro. Le strutture che ora ospitano gli animali in cattivita’ verranno trasformati in parchi urbani e in giardini pubblici dove gli animali potranno soggiornare “solo se lo vorranno”, ha continuato il ministro. Per quanto riguarda invece i molti uccelli, mammiferi e rettili presenti in mostra oggi, il governo sta pensando di trasferirli all’interno di vaste riserve forestali della nazione.