Terremoto Ancona: blocco calcare si stacca da Monte Conero, nessun ferito

MeteoWeb

anconafranaIn coincidenza con la scossa di terremoto 4.4 registrata stamani, un grosso blocco di calcare si e’ staccato dal Monte Conero, precipitando fra la Spiaggia Gigli e i Lavi di Sirolo, una zona gia’ interdetta alla balneazione perche’ la falesia e’ a rischio di frane. ”Non ci sono stati feriti – spiega il sindaco Moreno Misitima stiamo monitorando la situazione con verifiche in tutta l’area”. Il fumo sollevato dal crollo era visibile fino a Numana, e numerosi cittadini hanno telefonato allarmati ai vigili del fuoco.