Terremoto di stamattina a Milano, la Regione: “nessun danno ma attenti ogni situazione”

MeteoWeb

map_loc_tLa Regione Lombardia ha confermato, in una nota, che la ”la lieve scossa di terremoto che si e’ verificata questa mattina fra Milano e Varese” non ha fatto registrare ”danni, anche perche’ l’epicentro si e’ verificato a una profondita’ notevole (44,3 chilometri)”. Ma l’assessore alla Protezione Civile, Simona Bordonali, ha tenuto a osservare che anche un episodio come questo ”conferma quanto mai sia necessario prepararsi ad affrontare situazioni di difficolta’ anche laddove la zona non e’ considerata sismica”. La nota ha dunque spiegato che la Giunta regionale lombarda, nell’ultima Giunta di inizio a agosto, ha gia’ stanziato ”due milioni di euro per la messa in sicurezza secondo parametri antisismici – di strutture, edifici e opere pubbliche, che ospitano funzioni strategiche di protezione civile e di gestione delle emergenze”. Fondi che sono a disposizione dei 202 Comuni delle province di Bergamo, Brescia e Mantova, che oggi sono identificati nell’area sismica della regione e che potranno dunque partecipare a un apposito bando.