Tv, su La7 ad Atlantide gli eventi climatici estremi degli ultimi anni

MeteoWeb

atlantideAtlantide ritorna in prima serata su La7, domani alle 21.10, con i migliori viaggi della stagione raccontati dal geologo e primo ricercatore del Cnr Mario Tozzi, con Greta Mauro. Il 2012 e’ stato un anno di eventi climatici estremi in tutto il mondo: sugli Stati Uniti si e’ abbattuto l’uragano Sandy -e Atlantide era sul posto, a New York, per riprendere quei giorni di panico-; in India c’e’ stato il passaggio di Nilam, un ciclone tropicale con venti fino a 100 km, abbondanti piogge e fortissime onde; a Venezia l’acqua ha superato i 140 cm, una cifra che si registra sempre piu’ spesso. In questa puntata speciale, Atlantide traccera’ un diario di quanto e’ successo negli ultimi anni e di cui e’ stato testimone, dalle alluvioni nelle Cinque Terre all’uragano Sandy, con l’intenzione di dimostrare che il cambiamento climatico esiste e che la prima cosa da fare per contrastarlo e’ proprio quella di non ignorarlo. Partendo da due citta’ ‘sott’acqua’, Venezia e New York, per capire come funziona e come sta cambiando il clima su scala globale, si vedra’ che le correnti, le maree, le piogge, i fiumi e, piu’ in generale, le acque siano parte di un unico grande sistema. Ad essere influenzate dal clima sono soprattutto le grandi correnti oceaniche: Atlantide analizzera’ il funzionamento delle correnti e delle maree e mostrera’ come rischia di alterarsi. Oltre alle correnti oceaniche, anche quelle atmosferiche sono collegate tra loro. In questa puntata si vedra’ come funzionano le correnti d’aria nelle cosiddette ”celle del clima”: dall’alterazione di questo equilibrio, lo scorso anno si e’ generata una delle peggiori stagioni di tornado che gli USA ricordino e Atlantide cerchera’ di capire il perche’. Si parlera’ anche di un evento che non e’ climatico ma ambientale, ed e’ in qualche modo simbolico di un eccesso di confidenza degli umani nel trattare con le forze della natura: il naufragio del Concordia. Dopo quel disastro si e’ fatta una legge e si e’ giurato che mai piu’ ci sarebbero stati inchini; invece, proprio a Venezia, Greta Mauro ha verificato che cio’ non e’ vero e che gli inchini ci sono ancora, anche in un ambiente cosi’ delicato. La puntata speciale sara’ dunque un diario dei viaggi di Atlantide, tra le emergenze del clima e dell’ambiente, per condividere le esperienze e mostrare che si puo’ e si deve intervenire sul clima.