Valanga sul Monte Bianco: travolti in 3, nessun disperso. E’ stata una “tragica fatalità”

MeteoWeb

valangaSono solo i tre italiani, le due donne piemontesi decedute e la guida alpina valdostana ferita, le persone coinvolte nella valanga caduta oggi sul Monte Bianco e non risulta alcun disperso. Lo conferma all’ANSA Jean-Louis Verdier, vice sindaco di Chamonix, con delega alla montagna e alla sicurezza. Le operazioni di soccorso durate un paio d’ore e rese difficili dal pericolo di altre cadute di ghiaccio e neve ”sono terminate – ha spiegato Verdier – e nessuno manca all’appello”. I corpi delle due donne sono stati recuperati in una zona molto impervia con numerosi crepacci circa 400 metri piu’ a valle rispetto all’itinerario di salita. Al momento dell’incidente sull’itinerario era presente una quarantina di alpinisti.

“TRAGICA FATALITA'” – L’incidente di oggi sul Monte Bianco con due alpiniste piemontesi morte e una guida alpina ferita e’ stato ”solo una tragica fatalita”’. Lo spiega all’ANSA Alessandro Cortinovis, direttore del soccorso alpino valdostano e grande esperto di sicurezza in montagna. ”Tutte le condizioni era perfette per la salita – spiega Cortinovis – la neve era caduta gia’ da una settimana, la temperatura non era elevata e l’ora della partenza era quella giusta”.