Costa Concordia, De Bernardinis: “tutte le precauzioni per l’ambiente, il monitoraggio è continuo”

MeteoWeb

costa“L’Ispra e’ stata coinvolta dal primo istante . In questo momento anche il processo di caratterizzazione della situazione interna alla Concordia ci ha tranquillizzato perche’ oggettivamente i tipi di impatti che potrebbero avvenire gia’ a priori non sembrano manifestarsi nella direzione di un disastro ambientale. Sono state prese tutte le precauzioni , il monitoraggio e’ continuo .  C’e’ serenita’ che non significa mancanza di attenzione e prontezza all’ intervento qualora dovesse essere necessario” . Lo ha affermato poco fa Bernardo De Bernardinis , Pesidente dell’ISPRA , intrattenendosi con i giornalisti a margine della prima giornata di Geoitalia 2013 , la piu’ grande kermesse  dedicata alle Geoscienze , organizata dalla Federazione Italiana  Scienze della Terra ed in programma a Pisa fino al 18 Settembre . Mauro Rosi , Presidente della Federazione ha accolto i 1000 ricercatori di alto profilo internazionale . “Geoitalia si prefigge l’obiettivo di acelerare questo rapporto  di forte scambio con le istituzioni e favorire in questo modo un processo di rapida integrazione delle geoscienze italiane nel Paese in modo che le geoscienze possano recitare pienamente quel ruolo di cui il Paese ha certamente bisogno per affrontare i numerosi problemi che in questo momento sono sul tappeto ma anche per pianificare opportunamente il futuro equilibrato dell’Italia”.  Numerose le ricerche inedite su vulcani, cambiamenti climatici, oceanica , terremoti . Domani a Geoitalia Titti Postiglione , Dipartimento Protezione Civile , Alessandro Amato del Centro Nazionale Terremoti , INGV. Paolo Bazzurro dell’EUCENTRE IUSS di Pavia illustrera’ dati e rierche in merito a “Pericolosita’ e Rischio Sismico in Pianura Padana”.