Inondazioni in Colorado, catastrofe di proporzioni storiche: quasi 200 dispersi, si teme siano morti

MeteoWeb

boulder (6)Il Colorado fa fronte in queste ore alle peggiori inondazioni da decenni. I soccorritori stanno ancora cercando di trarre in salvo quelli che sono rimasti isolati, ma intanto almeno quattro persone sono morte e 172 mancano all’appello. E l’incubo e’ tutt’altro che finito perche’ per le prossime ore e domani si attendono ulteriori precipitazioni. Le squadre di ricerca e soccorso hanno utilizzato barche ed elicotteri per trarre in salvi residenti in zone dove la furia delle acque ha rovesciato edifici, invaso strade e allagato campi. Le inondazioni sono cominciate nella notte di mercoledi’, scatenate da una serie di tempeste di fine estate inusualmente violente che hanno allagato i centri urbani piu’ grandi, da Fort Collins, vicino al confine con il Wyoming, fino a Boulder, Denver e Colorado Springs. Particolarmente colpita Boulder e una serie di altre citta’ a nord di Denver dove l’acqua si e’ incanalata attraverso i canyon ed e’ giunta fino ad aree fortemente popolate. Nella notte, i soccorritori hanno approfittato di un momento di tregua per raggiungere quelli che erano rimasti isolati nelle case. Ma i servizi meteo locali hanno avvertito che acquazzoni e temporali torneranno ad abbattersi nella zona tra la serata odierna e domenica, inzuppando ulteriormente la zona gia’ allagata.