Leggera scossa sismica in Sardegna, ma i sismografi INGV non la rilevano. Ecco perchè!

MeteoWeb

centro_terremoti_ingv_ok_d0Una leggera scossa di terremoto è stata avvertita ieri, intorno alle 12, nei pressi di Sassari. L’evento – come si legge sul sito Afinotizie – percepito soltanto nei piani alti delle abitazioni da alcuni abitanti, non è stato registrato nei sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) dal momento che, come conferma lo stesso ente,  il territorio ospita soltanto tre strumenti ubicati a grande distanza tra loro. La mancanza di un numero adeguato di sismografi, pertanto, non permetterebbe di rilevare i piccoli terremoti che si verificano sull’isola, non nuova a piccole scosse. Nonostante la Sardegna non sia considerata sismica, gli eventi tellurici di tanto in tanto, non mancano, seppur confinati ad una magnitudo molto bassa. Secondo i sismologi potrebbe essersi trattato di un terremoto locale, di magnitudo inferiore a 2, troppo lieve per essere rilevato da almeno tre stazioni di rilevamento. Il caso, quindi, sembrerebbe chiuso.