Lo straordinario spettacolo delle acque bioluminescenti nel piccolo lago di Kakia Lagada [FOTO]

/
MeteoWeb

lago bioluminescente02Uno spettacolo della natura che lascia stupefatti: e’ quello del lago bioluminescente al quale ha assistito Simone Arrigoni, apneista capitolino in Grecia per allenarsi in vista dei Giochi del Mare del 2014. Le acque del piccolo lago Kakia’ Lagada, nell’isola di Kythera, ai piedi di un canyon che si apre su una delle spiagge piu’ suggestive della Grecia, si sono improvvisamente ‘illuminate’. “Ho preso la macchina fotografica -racconta Arrigoni– e ho iniziato a scattare, non credevo ai miei occhi. Mi sono improvvisamente reso conto che le increspature dell’acqua create dal vento sembravano emettere dei bagliori estemporanei. Pensando immediatamente ai fenomeni di bioluminescenza marina -sottolinea ancora Arrigonicon la mia compagna Michela, abbiamo iniziato a muovere le acque del lago che reagivano illuminandosi, offrendo uno spettacolo mozzafiato, che in quel luogo non era mai stato rilevato prima“. Si tratta di un raro fenomeno naturale, causato molto probabilmente da un particolare tipo di plancton che, sollecitato dal movimento, emette una luce di un intenso colore verde-azzurro, chiaramente visibile all’occhio nudo ma difficile da registrare con gli apparecchi fotografici, tanto che ad Arrigoni sono state necessarie esposizioni di 30 secondi per imprimere gli straordinari bagliori del lago greco, che in foto virano nelle tonalita’ del blu. L’evento si osserva in genere per brevi periodi all’anno nelle calde acque dei mari o laghi costieri tropicali e subtropicali, come alle Maldive, in California e nei Gippsland Lakes in Australia, e puo’ essere considerato una rarita’ per la zona del Mediterraneo.

Foto d’archivio: