Meteo Sicilia: l’autunno prende il sopravvento, fresco e instabilità per tutta la settimana

MeteoWeb

AERONET_ETNA.2013259.terra.721.1kmLa Sicilia sta ancora facendo le prese con la forte ondata di maltempo delle scorse ore che ha provocato piogge intense su gran parte della Regione e soprattutto nel messinese, con picchi di 80mm nell’area peloritana. Stamani 3 voli sono stati dirottati da Catania a Palermo a causa di forte vento e pioggia intensa: due aerei Meridiana da Napoli e Linate e uno da Fiumicino. Un violento nubifragio si è abbattuto su Messina e provincia. Nella città dello stretto i tram sono fermi e si registrano lunghe fine ai caselli dell’autostrada.
sicilia_maltempoLa perturbazione era arrivata in nottata a Palermo, dove ha provocato decine di allagamenti nella zona di via Oreto, Guadagna e Corso Calatafimi. Maltempo estremo anche nel Belice. Fango e detriti hanno invaso numerose arterie del comprensorio belicino. La strada che collega Salemi con Marsala e’ la piu’ colpita dal maltempo; l’arteria e’ transitabile seppur con difficoltà. L’autunno sta ormai prendendo il sopravvento definitivamente sull’estate, tanto che le temperature diminuiranno ulteriormente nei prossimi giorni scendendo al di sotto rispetto alle medie del periodo. Le condizioni meteorologiche rimarranno instabili e perturbate, con molte nubi e qualche pioggia nelle zone tirreniche e alternanza tra schiarite e annuvolamenti senza piogge altrove, in un generale contesto ventilato con tese correnti occidentali, in attesa di nuove forti piogge più diffuse su tutto il territorio italiano tra il weekend e l’inizio della prossima settimana. Ma di questo parleremo meglio nei prossimi aggiornamenti. Per monitorare la situazione in diretta tramite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.

MS_1438_ens