Salute: ecco come combattere ulcere e gastriti con lamponi e more

MeteoWeb

LAMPONIMORE - CopiaSecondo uno studio dell’Universita’ di Milano e della Fondazione Mach (Tn), pubblicata su “Plos One”, una dose di 150 grammi di lamponi e more al giorno aiuta a prevenire l’infiammazione gastrica. Gli ellagitannini contenuti nei due frutti hanno un meccanismo di azione particolare in grado di contrastare l’infiammazione gastrica; lo studio getta le basi per un’interessante applicazione di lamponi e more come complemento o alternativa al farmaco nella lotta contro le ulcere e gastriti e come integratori nelle dieta quotidiana. La ricerca, durata due anni, si e’ svolta nei laboratori del Centro Ricerca e Innovazione di San Michele all’Adige (Tn) e del Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari dell’Universita’ degli Studi di Milano. Il laboratorio di San Michele, sotto la guida di Fulvio Mattivi, ha isolato e caratterizzato i principi attivi utilizzando frutti provenienti dai campi sperimentali della Fondazione Mach presenti a Vigalzano, mentre la parte biologica e’ stata realizzata presso il Laboratorio di Farmacognosia dell’Universita’ degli Studi di Milano, diretto da Mario Dell’Agli, che da anni si occupa dello studio delle attivita’ biologiche di prodotti di origine vegetale. Per le more e’ stata utilizzata la varieta’ Lochness e per il lampone quella Tulameen. I ricercatori del Dipartimento alimentazione hanno ottenuto l’estratto di lampone e mora e caratterizzato gli ellagitannini contenuti mentre i ricercatori di Milano hanno effettuato sperimentazioni in vitro e in vivo, valutando l’effetto anti-infiammatorio e antiossidante dell’estratto e delle principali molecole identificate nei frutti di mora e lampone.
.