Salute: mutazione genetica individuata su paziente insensibile al dolore ispira sviluppo nuovi analgesici

MeteoWeb

ANALGESICI NUOVA - CopiaSecondo  uno studio pubblicato su Nature Genetics e  condotto dagli scienziati dell’Ospedale Universitario di Jena, Germania,  i quali  hanno identificato una mutazione genetica che disturba la percezione del dolore grazie a una paziente insensibile al dolore, potrebbero essere sviluppati nuovi analgesici che bloccano i segnali del dolore, agendo secondo questo principio.  La mutazione e’ stata osservata a carico del gene SCN11A: si tratta di un gene che controlla lo sviluppo dei canali su neuroni sensibili al dolore. Gli ioni sodio viaggiano attraverso questi canali creando impulsi elettrici che sono inviati al cervello, che registra il colore. Una iperattivita’ nella versione mutata del gene SCN11A previene l’accumulo necessario ai neuroni per trasmettere l’impulso elettrico.