Salute: riparato il cuore dei topolini dopo un infarto

MeteoWeb

topo02Il cuore danneggiato da un infarto si ripara da solo, basta dargli ”il via” iniettando una molecola che sprona le cellule a rigenerare nuovo tessuto cardiaco: la molecola serve a produrre un fattore di crescita che stimola la rigenerazione cardiaca. Dimostrata sui topolini reduci da infarto, questa ”ricetta salva-cuore” (basta solo un’iniezione per produrre la quantità giusta del fattore di crescita ‘VEGFA’) è stata ideata dal gruppo di Kenneth Chien dell’istituto Karolinska di Stoccolma.