Sardegna, inaugurato il radiotelescopio più grande d’Europa (e secondo nel mondo)

MeteoWeb

Sardinia Radio TelescopeIl Sardinia Radio Telescope (Srt), il secondo telescopio piu’ grande al mondo ed il primo in Europa, realizzato dopo una dozzina d’anni di gestazione in una valle di San Basilio, a 40 km da Cagliari, e’ stato inaugurato ufficialmente questa mattina. La sua parabola di 64 metri di diametro potra’ osservare i segnali piu’ deboli che arrivano dallo spazio e oggetti celesti che inviano frequenze molto deboli e che si trovano in angoli reconditi del cosmo. Il costo di realizzazione e’ di 60 milioni di euro. Alla cerimonia hanno preso parte oltre al sottosegretario del Miur, Marco Rossi Doria, anche il presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, ed i presidenti dell’Agenzia spaziale Italiana, Enrico Saggese, e dell’Istituto Nazionale di Astrofisica, Giovanni Bignami. Il Radiotelescopio Srt ha gia’ iniziato ad operare nel campo scientifico, ma da oggi e per due anni, avra’ una attivita’ di validazione dello strumento, una sorta di calibrazione chiamata tecnicamente “commissioning”, che servira’ per collaudare l’antenna che potra’ essere utilizzata come nodo delle reti (Vlbi international e del Vlbi spaziale) oltre che per il tracking di sonde planetarie.