Scienza: a Pistoia 3 giorni per promuovere e scoprire l’ingegneria

MeteoWeb

ingegneriaCome funziona internet? Come agisce un terremoto? Come si ottiene acqua potabile dall’acqua piovana? Come si costruisce il treno piu’ veloce d’Europa? Dall’11 al 13 ottobre si terra’ a Pistoia ”Scoprire l’Ingegneria”: tre giorni di convegni, mostre e installazioni per far conoscere anche ai non addetti ai lavori le innovazioni tecnologiche e le applicazioni ingegneristiche che fanno parte della vita quotidiana di ciascuno, ma di cui spesso ignoriamo il funzionamento o la composizione. La tre giorni sara’ un’occasione per mostrare alcune delle eccellenze del territorio, in ambito di progettazione ingegneristica; in questo senso la punta di diamante sara’ il mockup del Frecciarossa 1000 costruito da AnsaldoBreda (partnership con Bombardier), il ”treno piu’ bello del mondo” nato nello stabilimento pistoiese di via Ciliegiole. Il modello in scala 1:1 sara’ esposto in piazza del Duomo e potra’ essere visitato dal venerdi’ alla domenica. La manifestazione, dal titolo ”Scoprire l’ingegneria” ha lo scopo di promuovere la professione dell’ingegnere, con particolare riferimento alla realta’ diPistoia, ma anche di sviluppare nei ragazzi, come negli adulti, un approccio verso le nuove tecnologie che non si limiti alla loro fruizione passiva, ma ne promuova un utilizzo consapevole e attivo. Saranno installati in piazza del Duomo anche alcuni veicoli sottomarini autonomi realizzati dal laboratorio di modellazione dinamica e meccatronica dell’Universita’ di Firenze e un elicottero ultraleggero dell’A.s. Il Pinguino di Quarrata. Questi ultimi esemplari faranno parte di una mostra, allestita in piazza del Duomo e nell’atrio del palazzo del Tribunale, visitabile venerdi’ dalle 9 alle 17 e sabato e domenica dalle 10 alle 19, con orario continuato. La mostra, a ingresso libero, accogliera’ laboratori didattici e visite guidate e sara’ suddivisa in tre grandi aree tematiche corrispondenti ai tre principali dipartimenti dell’ingegneria: per l’ingegneria civile e ambientale, saranno illustrati su alcuni pannelli il meccanismo con il quale viene potabilizzata l’acqua che scorre dai nostri rubinetti e le modalita’ per capire se la nostra casa presenta o meno lacune da un punto di vista sismico; nel campo dell’ingegneria meccanica e industriale, un percorso illustrato spieghera’ cosa sono i ”fluidi non newtoniani” e fara’ osservare una ”tavola vibrante” che simula le vibrazioni causate dai terremoti; nell’ambito dell’ingegneria dell’informazione saranno mostrate le possibili applicazioni dei sistemi di telecomunicazioni al vivaismo (eGarden), il funzionamento di internet e saranno sfatati i miti sui potenziali rischi dei pagamenti online. Sabato 12 ottobre la Sala Maggiore del Palazzo comunale ospitera’ anche un convegno tecnico-scientifico sui temi dell’ingegneria. La manifestazione e’ promossa e organizzata dall’Ordine degli Ingegneri di Pistoia e dal Comune di Pistoia in partenariato con Ansaldo Breda, Giorgio Tesi Group, Fip Industriale, Consorzio Abitare Toscano, ELbuild Sviluppo Software; Igm Studio;Interstudio, Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Io non Tremo, Montalbano Technology, Autorita’ di Bacino del fiume Arno, Laboratorio di Modellazione Dinamica e Meccatronica dell’Universita’ di Firenze e l’associazione “Il Pinguino”.