Violentissima scossa di terremoto (magnitudo 7.8) in Pakistan: migliaia di persone in strada per la paura

MeteoWeb

terremotoUna forte scossa ha colpito il Pakistan alle 13:29 (ora italiana), ed ha fatto riversare le persone in strada che pregavano per le loro vite mentre gli edifici oscillavano, secondo quanto dichiarato dalle autorità. La provincia del sudovest del Pakistan è la più grande del Paese ma è anche la meno popolata. Non è stato subito reso noto il numero di vittime. La scossa di magnitudo 7.8 ha colpito la cittadina di Khuzdar nella provincia del Baluchistan, secondo quanto dichiarato dal meteorologo capo pakistano Mohammed Riaz.
KarachiIl terremoto ha colpito un’area remota del Baluchistan dove è residente solo un numero esiguo di persone, ha dichiarato il direttore dell’Earthquake Center pakistano, Zahid Rafi, che ha messo in guarda la popolazione su scosse successive, di assestamento. La scossa è stata avvertita nella città più popolosa del Paese, Karachi, che si affaccia sul Mar Arabico. Le persone che al momento si trovavano ai piani alti degli edifici si sono riversate sulle strade e la televisione pakistana ha mostrato filmati delle lampade che ondeggiavano seguendo il movimento tellurico. I filmati hanno mostrato gli abitanti di Quetta, la capitale del Baluchistan, che uscivano da casa e uffici nel panico. Un uomo ha raccontato al canale televisivo Dunya che era seduto nel suo ufficio quando l’edificio ha cominciato a traballare. Altri abitanti hanno raccontato che le persone si sono riunite ed hanno iniziato a recitare versi del Corano quando si è verificato il terremoto. Il Baluchistan ed il vicino Iran sono soggetti a scosse simili: lo scorso Aprile un altro terremoto di magnitudo 7.8 ha colpito sul confine con l’Iran ed ha contato 35 vittime in Pakistan.