Allerta Meteo: ancora maltempo ma che differenze tra nord (freddo invernale) e sud (caldo estivo)

/
MeteoWeb

002Ancora maltempo sull’Italia nelle prossime ore e nei prossimi giorni: al momento gli occhi sono puntati sui forti temporali che stanno interessando la Sicilia tirrenica occidentale, tra palermitano e trapanese, come da previsione molto intensi, ma domani avremo ancora piogge e temporali su tutto il centro/nord, localmente intensi. Domenica ci sarà un timido miglioramento, comunque sempre con molte nubi sparse su tutte le Regioni. Da segnalare le clamorose differenze termiche tra nord e sud. Dopo la sfuriata temporalesca di ieri sera, le Regioni settentrionali stanno vivendo una giornata dal clima invernale, con aria tersa, cielo blu molto limpido e temperature frizzanti.
05Stamani Torino è piombata a +3°C, Bolzano a +5°C, Bergamo e Brescia a +6°C, Milano e Verona a +7°C, Bologna e Parma a +8°C mentre invece a Palermo la minima è stata di +21°C, a Reggio Calabria e Lecce di +20°C, a Messina addirittura di +22°C, a Napoli, Pescara e Bari di +18°C, a Brindisi, Ancona e Trapani di +19°C. E adesso, in pieno giorno, abbiamo Bari, Cosenza e Catania a +28°C, Reggio Calabria, Lecce, Brindisi e Palermo (nonostante il maltempo incombente sul capoluogo siciliano) a +26°C, Catanzaro, Crotone, Messina, Foggia e Trapani a +25°C, Napoli a +24°C il tutto mentre Bolzano non supera i +10°C, Brescia, Cuneo, Verona e Torino sono ferme a +12°C, Bergamo a +13°C, Trieste, Ferrara, Piacenza, Treviso, Aviano e Aosta a +14°C. Differenze termiche che si acuiranno ancora nel weekend e all’inizio della prossima settimana quando, tra domenica e lunedì in Sicilia si supereranno i +30°C in molte località. Per monitorare la situazione in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.