Allerta Meteo, il bollettino della protezione civile per le prossime 48 ore: maltempo e forti venti al centro/sud

MeteoWeb

Logo_protezione_civile_nazionale_200x200Proviene dall’Atlantico e tra oggi e domani attraverserà il nostro Paese: è la perturbazione che andrà ad interessare soprattutto le regioni centro-meridionali dove, oltre alle precipitazioni – localmente intense – si registrerà anche una intensificazione dei venti. Sulla base delle previsioni disponibili e di concerto con le Regioni coinvolte, cui spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse. L’avviso prevede dal pomeriggio-sera di oggi, martedì 15 ottobre, precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale su Lazio ed in successiva estensione anche a Basilicata, Calabria, Sicilia e Puglia. I fenomeni potranno dare luogo a rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Inoltre, dalle prime ore di domani, mercoledì 16 ottobre, si prevedono venti nord occidentali da forti a burrasca sulle due isole maggiori e sulla Calabria, in estensione anche a Basilicata e Puglia. Il Dipartimento della Protezione Civile seguirà l’evolversi della situazione in contatto con le prefetture, le regioni e le locali strutture di protezione civile. Sul sito del Dipartimento della Protezione Civile (www.protezionecivile.gov.it) sono consultabili alcune norme generali di comportamento da tenere in caso di maltempo.

001IL BOLLETTINO PER DOMANI, MERCOLEDI’ 16 OTTOBRE:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su tutte le regioni centro-meridionali; quantitativi cumulati deboli o puntualmente moderati, specie sulle zone interne e tirreniche;
– isolate, localmente a carattere di rovescio, su Sardegna, Toscana, Romagna e Sicilia meridionale, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in generale rialzo al Nord, anche sensibile specie sulle regioni nord-occidentali.
Venti: forti occidentali sulla Sardegna con raffiche di burrasca, in estensione a Sicilia e Calabria; localmente forti nord-occidentali sulle restanti regioni centro-meridionali specie aree costiere; localmente forti nord-occidentali sui settori alpini, con raffiche di Foehn nelle valli.
Mari: molto mossi tutti i bacini occidentali, fino ad agitati il Tirreno centrale settore ovest, il Tirreno meridionale e lo Stretto di Sicilia; tendenti a molto mossi lo Ionio e l’Adriatico centro-meridionale, fino ad agitato in serata il Canale d’Otranto.

002IL BOLLETTINO PER DOPODOMANI, GIOVEDI’ 17 OTTOBRE:

Precipitazioni: isolate al mattino sulle zone tirreniche di Sicilia e Calabria, localmente a carattere di rovescio, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: minime in sensibile diminuzione sulle regioni centro-meridionali.
Venti: da forti a burrasca settentrionali sulla Puglia; localmente forti settentrionali sulle restanti regioni meridionali, con rinforzi di burrasca sui settori ionici.
Mari: localmente agitati l’Adriatico meridionale e lo Ionio, mossi tutti i restanti bacini centro-meridionali, con moto ondoso in graduale attenuazione.