Allerta Meteo, le mappe e il bollettino dell’aeronautica militare per i prossimi giorni: torna il maltempo

/
MeteoWeb

01Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: l’Italia settentrionale e’ marginalmente interessata da una perturbazione che dall’Europa centro-occidentale si approssima all’arco alpino, mentre al centro-sud permangono condizioni anticicloniche. Tempo previsto fino alle 8 di domani. Nord: nuvolosita’ diffusa con addensamenti piu’ intensi su Liguria centro-orientale, Lombardia e Triveneto, specie a ridosso della fascia prealpina, con associate locali deboli precipitazioni che si intensificheranno verso fine giornata, divenendo localmente temporalesche; sulla pianura padano-veneta foschie o nebbie in banchi si attenueranno temporaneamente durante il pomeriggio, ma in nuova intensificazione dopo il tramonto. Centro e Sardegna: prevalenza di cielo sereno salvo parziali annuvolamenti stratiformi sulle regioni occidentali e sulla Sardegna, in attenuazione pomeridiana; foschie e nebbie si intensificheranno dopo il tramonto nelle valli, zone pianeggianti e litorali. Sud e Sicilia: persistono condizioni di bel tempo con ampi rasserenamenti e scarsa nuvolosita’ maggiormente presente sulle zone tirreniche; dopo il tramonto intensificazione delle foschie con formazione di isolati banchi di nebbia nottetempo ed al mattino nelle valli, zone pianeggianti e litorali. Temperature: senza apprezzabili variazioni. Venti: deboli variabili al sud tendenti a divenire meridionali; deboli meridionali al centro-nord con locali rinforzi su Liguria, Sardegna, Toscana, Umbria e Marche. Mari: quasi calmi o poco mossi i bacini meridionali e l’Adriatico centrale; da poco mossi a mossi tutti i rimanenti mari con locale aumento del moto ondoso sul mar Ligure.

02Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani, martedì 29 ottobre. Nord: nubi basse ed estese sulle aree occidentali della pianura padana, a carattere sparso sulle restanti zone, con generale intensificazione della nuvolosita’ gia’ a partire dalla mattinata con associate precipitazioni; i fenomeni risulteranno essere inizialmente sparsi e concentrati sulle aree alpine della Lombardia e sulla Liguria di levante, tenderanno poi a divenire diffusi durante la seconda parte della giornata, specie tra Lombardia e Triveneto assumendo anche caratteristica di temporale; piu’ deboli i fenomeni risulteranno essere su Valle d’Aosta e Piemonte, quasi assenti sull’Emilia Romagna, ad eccezione del settore occidentale. Centro e Sardegna: nubi piuttosto diffuse sulle regioni tirreniche con locali piogge sulla Toscana, soprattutto tra mattinata e primo pomeriggio; poi la nuvolosita’ tendera’ a persistere ma con scarsa probabilita’ di fenomeni associati; prevalenza di spazi sereni sulle rimanenti regioni ma con nubi alte in graduale aumento sulla Sardegna e sulle Marche. Sud e Sicilia: condizioni all’insegna del bel tempo anche se non mancheranno un po’ di nubi lungo i litorali tirrenici e qualche banco di nebbia su quelli adriatici durante le ore piu’ fredde. Temperature: minime in diminuzione al nord-ovest e stazionarie sulle rimanenti regioni; massime in lieve diminuzione al nord e senza sostanziali variazioni al centro-sud. Venti: moderati meridionali tra Sardegna, Liguria, Toscana ed alto Adriatico; deboli settentrionali tra Puglia ed aree joniche; mediamente deboli e meridionali sul resto del paese. Mari: mossi o localmente molto mossi i mari intorno alla Sardegna, il mar Ligure e l’alto Adriatico; poco mossi i rimanenti mari.

04Il servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Mercoledi’ 30 ottobre Nord: nuvolosita’ inizialmente diffusa sulle regioni orientali con associate piogge specie sulle aree alpine e prealpine e sulla Liguria di levante; fenomeni in graduale attenuazione nel corso del pomeriggio; nubi meno consistenti sulle aree occidentali, seppur con locali annuvolamenti bassi sulle pianure piemontesi al mattino. Centro e Sardegna: molte nubi sulle regioni tirreniche e sulle Marche ma con fenomeni confinati all’alta Toscana e sulla Sardegna, risultando comunque deboli; maggiori schiarite sulle restanti zone. Sud e Sicilia: velature anche estese sulle regioni occidentali con annuvolamenti piu’ compatti sulla Sicilia occidentale con locali piogge; rasserenamenti anche ampi sulle restanti zone del meridione. Temperature: minime in diminuzione al centro-nord, stazionarie al sud; massime stazionarie o al piu’ in lieve diminuzione su tutte le regioni. Venti: deboli settentrionali al nord con locali rinforzi sulla Liguria; deboli meridionali al centro-sud con rinforzi sulla Sicilia occidentale e sulla Sardegna. Mari: da mosso a molto mossi mare e canale di Sardegna con moto ondoso in aumento; da poco mossi a mossi i restanti mari con moto ondoso in aumento sui bacini occidentali.
13Giovedi’ 31 ottobre Piogge o rovesci diffusi tra Lombardia e Triveneto, specie su aree montuose, e tempo in miglioramento sulle rimanenti regioni settentrionali; la nuvolosita’ sara’ sempre piu’ diffusa anche al centro e tra Sardegna e Sicilia risultando accompagnata da precipitazioni sparse; decisamente meglio al sud peninsulare ma con nuvolosita’ in arrivo. Venerdi’ 1 novembre Bello al nord-ovest, migliora sulla Sardegna ed ancora un po’ di maltempo tra Triveneto, regioni centrali, Sicilia ed aree joniche. Sabato 2 e domenica 3 novembre Migliora su tutto il nord e regioni tirreniche centrali mentre le nubi e le piogge saranno ancora attese sulle regioni adriatiche del centro-sud e su quelle joniche; nuovo aumento delle nubi al nord nella giornata di domenica con nuove piogge in arrivo.