Alluvione Ginosa, la 30enne morta era scesa in strada per mettere al sicuro l’auto

MeteoWeb

06Ieri sera era in casa ed e’ uscita proprio per mettere la sua auto in una posizione piu’ sicura prevedendo l’aggravarsi delle condizioni meteorologiche e l’esondazione del canale Rossella Pignalosa, la 30enne di Ginosa morta dopo essere stata travolta dall’acqua e sbalzata dall’abitacolo della sua ‘Fiat 600’ nei pressi dello stadio comunale ‘Miani’. Il corpo e’ stato ritrovato questa mattina dai sommozzatori dei vigili del fuoco a circa tre chilometri di distanza, in direzione di Ginosa Marina. La giovane donna, che lavorava in uno studio di ragioneria, ieri e’ uscita dalla sua abitazione per spostare l’auto che pero’ non e’ riuscita a risalire la corrente ed e’ rimasta impantanata tra gli arbusti.