Alluvione Ginosa: trovata l’auto di uno dei dispersi, ma torna a piovere. Ricerche sospese

MeteoWeb

ginosa alluvioneE’ stata ritrovata l’automobile di una delle tre persone disperse a Ginosa, in provincia di Taranto, nella zona dove si e’ abbattuto il nubifragio che ha gia’ provocato la morte di una giovane donna. All’appello manca un giovane di Montescaglioso, di professione infermiere, che era a bordo della vettura ritrovata, e una coppia di Ginosa che era a bordo di un altro mezzo. Intanto sono state sospese a causa della pioggia che a tratti a ripreso a cadere, e riprenderanno domattina. Il bilancio delle vittime resta al momento fermo ad una donna morta e tre dispersi. Sinora è stato trovato il corpo di Rossella Pignarosa, di 30 anni. Dei tre dispersi, un 32enne di Montescaglioso (Matera) e una coppia di coniugi, sono state trovate solo le vetture, in zone distanti alcuni chilometri tra loro. Le ricerche, coordinate dalla Protezione civile regionale, sono state condotte sinora con squadre di sommozzatori dei vigili del fuoco e dei carabinieri e con la guardia di finanza. Si sono concentrate in particolare nelle zone piu’ a ridosso dei luoghi in cui sono state ritrovate vuote le tre vetture su cui viaggiavano la vittima accertata, il 32enne di Montescaglioso, e la coppia di coniugi. Domani, ha spiegato la Protezione civile, le ricerche riprenderanno con le squadre fluviali perche’ il fango si sta rapprendendo e i sommozzatori non sono piu’ utilizzabili. Nelle aree scandagliate alla ricerca dei dispersi si affonda nel fango sino alla vita.