Animali: le giraffe africane non si “incrociano” a causa del meteo

MeteoWeb

giraffaFattori ambientali aiutano a limitare il “flusso” di geni fra differenti specie di giraffe. In particolare, pioggia e vegetazione aiutano a spiegare le differenze genetiche nelle giraffe. Lo studio e’ stato pubblicato sulla rivista ‘Plos one’. Gli scienziati hanno scoperto che le diverse specie delle giraffe possono incrociarsi fra loro solo sulla base del tempo delle precipitazioni nei loro ambienti locali. Tre tipi di giraffe dell’Africa orientale sono geneticamente distinti e si mescolano raramente anche se vivono praticamente accanto. Gli scienziati della University of California di Los Angeles hanno scoperto che le differenze regionali nella distribuzione delle precipitazioni, e quindi il conseguente aumento della vegetazione e delle piante locali, potrebbero spiegare l’origine del mantenimento delle differenze genetiche mantenute cosi’ strenuamente fra queste specie. Ogni specie sembra infatti essere legata al ciclo stagionale locale di “inverdimento” delle piante, che e’ nettamente diverso fra le specie. I cicli climatici annuali possono durante aiutare a mantenere la differenza genetica e fenotipica fra le diverse specie di giraffe.