Bacino idrografico del Tevere, la situazione del livello dei fiumi al 31 ottobre

MeteoWeb

carta_idrometriSul sito dell’Autorità di Bacino del fiume Tevere è possibile consultare la mappa con i livelli idrometrici del fiume e dei suoi affluenti. La situazione, al 31 ottobre, è la seguente. A Roma, presso l’idrometro di Ripetta, l’altezza idrometrica è di 5.8 metri. Perché si inizi a parlare di piena ordinaria nella capitale bisogna che il livello a Ripetta raggiunga i 10 metri. Durante la piena del novembre scorso vennero toccati i 13,5 metri.

Ad Orte scalo il livello è di 1,91 metri (durante l’alluvione dello scorso novembre fra Orvieto scalo e Orte scalo vennero raggiunti i 9,45 metri a questo idrometro).

Presso la diga del lago di Corbara invece il livello del lago indicato sul sito dell’AdB questa mattina è di 127,4 m. Infine a Ponte Nuovo di Torgiano il livello è di 1.61 metri, e la portata è pari a 25 m3/s.

Per quanto riguarda gli affluenti del Tevere, il Nera fa segnare presso Montoro un’altezza idrometrica di 2.37 metri, mentre l’Aniene a Ponte Mammolo (Roma) un’altezza di 1.52 metri (durante la piena del dicembre 2008 superò i 5 metri presso questo idrometro).