Balenottera spiaggiata nella baia di Marciano Marina all’isola d’Elba

MeteoWeb

Balenottera_legambiente_us--400x300Una piccola balenottera è stata trovata spiaggiata a Marciana Marina. Stamattina intorno alle 5 alcuni abitanti del Cotone, un quartiere di Marciana Marina, all’Isola d’Elba si sono accorti della presenza nella piccola baia di un grosso animale che si è rivelato essere una balena di 4-5 metri di lunghezza, probabilmente un cucciolo di balenottera comune, anche se la struttura e la conformazione del cranio secondo alcuni potrebbero anche far pensare ad un esemplare della più rara balenottera minore o rostrata, molto più piccola e rara.

Il cetaceo non sembra presentare ferite, anche se è evidentemente molto smagrito, cosa strana per animali ricoperti da uno spesso strato di grasso. Ora toccherà agli uomini della capitaneria di porto e del Corpo forestale dello Stato prelevare il cetaceo e agli specialisti dell’università di Siena e dell’Osservatorio dei cetacei della Regione Toscana determinare quale sia la specie e le cause della sua morte.

“Si tratta di animali magnifici e, sia che sia un cucciolo di balenottera comune (come sembra più probabile), che un esemplare di balenottera minore, è comunque una gravissima perdita per il nostro mare e per il Santuario dei cetacei – dice Umberto Mazzantini, responsabile mare di Legambiente Toscana -. Noi le balene preferiamo vederle vive, dare spettacolo con la loro potenza amorevole davanti alle coste delle nostre isole, la morte di questo cucciolo, destinato a diventare uno degli animali più grandi e longevi del mondo, è un brutto segnale per la biodiversità del Santuario dei cetacei, una perdita di bellezza che ci rende tutti più poveri”.