Ciclone tropicale in formazione al largo del Messico a un mese dal passaggio di Ingrid e Manuel

MeteoWeb

cicloneUn mese dopo le terribili alluvioni che hanno colpito il Messico, una depressione tropicale si sta formando nell’Oceano Pacifico, al largo delle coste messicane. Secondo il National Hurricane Center statunitense c’è il 50% di probabilità che la depressione evolva in un ciclone tropicale. La depressione, caratterizzata da bassa pressione e da sistemi temporaleschi diffusi, con tempeste di fulmini, si trova in queste ore a varie migliaia di km da Manzanillo (Messico) e si sta muovendo verso nord-ovest con una velocità di circa 18 km/h.

Intanto è di oggi la notizia che l’autostrada del Sole nei pressi di Acapulco (Messico) sta per essere riaperta, dopo un mese di chiusura per i gravi danni lasciati dal maltempo. A settembre infatti, l’arrivo concomitante dell’uragano Ingrid e della tempesta Manuel hanno messo in ginocchio il paese centroamericano causando moltissime vittime, frane, inondazioni.