Maltempo in Toscana, 23 evacuati e super-lavoro per i vigili del Fuoco in Maremma

MeteoWeb

CUM24Il nubifragio che si e’ abbattuto sulla zona nord di Grosseto dalle 21 di ieri sera ha provocato forti disagi con abitazioni allagate. I vigili del fuoco hanno gia’ soccorso una donna sola in casa a Scarlino con l’acqua che aveva invaso l’abitazione. A Sticciano una madre e una bambina, intrappolate nella propria auto, sono state tratte in salvo. Altre tre persone sono state soccorse sempre perche’ intrappolate nelle auto in altre localita’ del grossetano, tra Castiglione della Pescaia e Gavorrano. Uno smottamento di terreno e’ segnalato tra le localita’ di Ravi e Giuncarico nel comune di Gavorrano e la vecchia Aurelia e’ chiusa in quel tratto. I vigili del fuoco hanno tratto in salvo anche tre persone che abitavano in case roulotte nella zona di Follonica. Per gli allagamenti e’ stata chiusa la strada che collega la localita’ di Braccagni a quella di Sticciano. Si segnala una frana causata dalle abbondanti piogge a Cana, una frazione di Roccalbegna. Sono a rischio esondazione il torrente Sovata e il fiume Bruna.

Sono 23 le persone finora evacuate per precauzione dalle loro abitazioni dopo gli allagamenti provocati da un nubifragio che si e’ abbattuto nel grossetano. Si tratta di abitanti a Braccagni, localita’ a circa 8 chilometri a nord di Grosseto. Nella zona operano i vigili del fuoco con mezzi anfibi.