Maltempo in Toscana, polemiche. La Regione: “allerta meteo era attiva”

MeteoWeb

CUM24“L’allerta meteo nella zona di Massa Marittima, comprendente anche il corso d’acqua del Satello”, che ha travolto l’auto con il padre e il figlio svizzeri, “era attiva nel momento della tragedia che ha coinvolto la famiglia svizzera”. Lo ha ricordato il responsabile della Protezione civile della Regione Toscana, Antonino Melara, impegnato da stamani in un sopralluogo nei territori maremmani colpiti dai nubifragi. “L’allerta nei bacini del Cecina e del Cornia era stata mantenuta”, ha ribadito Melara, per il quale “di tutto ciò era stata data comunicazione istituzionale a tutti gli enti che fanno parte dell’articolato sistema regionale della Protezione civile secondo le procedure previste. Inoltre era stato emanato anche un comunicato stampa di Toscana Notizie, l’Agenzia di informazione della Giunta regionale, alle 15.46 che ne dava notizia ai media”. “Per il restante territorio – ha concluso Melara – era comunque indicata una criticità ordinaria, che può comprendere anche violenti nubifragi localizzati”.