Maltempo: superati i 100mm vicino Genova e una nuova cella “V-shaped” si è formata nel mar Ligure.

MeteoWeb

CNMC_RAD_201310300900_ITANOR_SRI@@@@@_@@@@@@@@@@@@_@@@_000_@@@@Dalle prime ore del mattino, ad est del capoluogo ligure imperversa un forte temporale che si sta autorigenerando da 4 ore (come si era previsto nella giornata di ieri in quest’articolo)  a causa dello scontro nei bassi strati troposferici di correnti di scirocco caldo-umide con quelle di maestrale in uscita alla pianura padana più fresche e secche. Al momento gli accumuli maggiori si registrano a Pian dei Ratti con 105mm, Barbagelata e Orero con 100mm, ma diffusamente si superano gli 80mm sul settore est della provincia di Genova. Al momento si registra una frana a Curlo, frazione del comune di Ronco Scrivia, nell’entroterra di Genova.

La situazione meteo è in continua evoluzione perché la cella autorigenerante al momento si è esaurita e spostata verso nord est ma una nuova cella V-shaped si è formata, sempre nell’area di convergenza, nel mar ligure. Stando alle proiezioni modellistiche dovrebbe mantenere il nucleo precipitativo più intenso in mare ma non è escluso un coinvolgimento della costa tra Genova e La Spezia. Situazione pertanto da monitorare nel corso delle prossime ore.