Maltempo, Taranto: polizia salva madre con bambino

MeteoWeb

Brindisi-Via-TorpisanaLa Polizia ha salvato oggi una giovane madre e il suo bambino che sono rimasti intrappolati, all’interno della loro auto, a causa dell’allagamento di un sottopasso stradale nella zona di via Ancona, alla periferia della citta’, per il nubifragio che si e’ abbattuto su Taranto nella tarda mattinata. Alla centrale operativa del 113 le chiamate di soccorso sono giunte intorno alle 13.30 e quando i poliziotti sono giunti sul posto hanno notato diverse auto che erano impantanate nell’acqua. Nel frattempo, sopraggiungevano altre auto che, si legge in una nota della Questura di Taranto, creavano una vera e propria onda che colpiva le vetture gia’ ferme. Gli agenti sono stati richiamati dalle invocazioni di aiuto della giovane donna e quindi hanno deciso di immergersi in quello che nel frattempo era diventato quasi un lago artificiale mettendo in salvo la madre e il bambino. Analogo intervento di soccorso i poliziotti hanno effettuato anche nei confronti degli altri automobilisti che non riuscivano a venir fuori dai propri mezzi. Sul posto anche Vigili del fuoco e Polizia provinciale. Il maltempo ha causato a Taranto numerosi allagamenti mentre in alcuni comuni della provincia come San Giorgio Jonico e’ saltato l’asfalto in diverse strade. Difficolta’ anche nel comune di Lizzano dove oggi per misura precauzionale rimarranno chiuse le scuole materne, elementari e medie.