Maltempo: voragine sull’argine del fiume Santerno vicino Imola, tecnici al lavoro

MeteoWeb

SanternoAl lavoro da oggi a Imola i tecnici per ripristinare la cavita’ che si e’ aperta sulla sommita’ e sulla “schiena” dell’argine del fiume Santerno, in via Ca’ del Forno, circa un chilometro prima dell’abitato della frazione di San Prospero. La cavita’, larga circa 5 metri, e’ comparsa nella notte fra domenica e lunedi’ scorsi, causa le forti piogge, ma determinante e’ stata, oltre alle piogge, la presenza di tane di animali (istrici e/o nutrie) che hanno favorito l’infiltrarsi dell’acqua, che raggiunta la sommita’ dell’argine, si e’ aperta un varco come in un camino tracimando nel campo sottostante, interessando un fronte largo un’ottantina di metri e lungo una ventina. L’area interessata e’ un campo destinato a diventare cassa di espansione (e’ in corso, in regione, l’iter di attivazione come cassa di espansione). Non si registrano danni a persone, abitazioni, animali o cose. Sul posto, a seguito della segnalazione fatta questa mattina al Comune da alcuni abitanti del luogo, si e’ recato il Servizio di Protezione civile del Comune di Imola, che vista la situazione, ha prontamente attivato il Servizio tecnico Bacino del Reno della Regione, che ha subito emesso un verbale di somma urgenza per avviare immediatamente l’intervento di ripristino dell’argine danneggiato. Una fuoriuscita di acqua si e’ registrata anche sull’argine opposto, rispetto a quello interessato dalla cavita’, ed ha interessato un terreno anche questo destinato a diventare cassa di espansione, posto in localita’ Zello.