Previsioni Meteo, le mappe e il bollettino dell’aeronautica militare per i prossimi giorni: tutti i dettagli

MeteoWeb

SabatoIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani. Nord: nuvolosita’ estesa e compatta sulle aree alpine e prealpine con associate precipitazioni e quota neve al di sopra dei 1000 metri, in ulteriore risalita gia’ dalle prime ore del giorno. I fenomeni, piu’ frequenti nella prima parte della giornata sulle zone montuose occidentali, tenderanno a trasferirsi nel corso della giornata su quelle orientali. Sulle aree pianeggianti cielo coperto con associate deboli precipitazioni, con tendenza ad attenuazione di nuvolosita’ e fenomeni dal tardo pomeriggio, mentre su quelle orientali inizialmente poco nuvoloso ma con addensamenti nuvolosi in rapida intensificazione col passare delle ore e possibilita’ di precipitazioni sparse, specie su Veneto e Friuli. I fenomeni risulteranno essere invece sporadici in Emilia Romagna. Tendenza a rapide schiarite sulle regioni occidentali durante la sera. Centro e Sardegna: cielo da irregolarmente nuvoloso a molto nuvoloso con possibilita’ di precipitazioni sparse al primo mattino, ma con tendenza ad aperture via via piu’ ampie ad iniziare dalla Sardegna ed in successiva estensione alle aree tirreniche peninsulari. Sulle regioni adriatiche inizialmente cielo da poco nuvoloso ad irregolarmente nuvoloso con tendenza, nel corso della giornata, ad un generale aumento della nuvolosita’; possibilita’ di qualche isolato piovasco nel tardo pomeriggio sulle Marche. Sud e Sicilia: cielo da molto nuvoloso a coperto sui settori peninsulari tirrenici con possibilita’ di precipitazioni sparse, piu’ frequenti sulle aree costiere della Campania ove i fenomeni risulteranno essere di moderata intensita’. Nuvolosita’ meno intensa sulla Sicilia e sulle restanti zone peninsulari. Temperature: minime stazionarie o in lieve aumento su Sicilia e Calabria; massime in aumento sui settori centro-meridionali tirrenici, in leggero calo su quelli adriatici, stazionarie altrove. Venti: generalmente deboli e mediamente occidentali con locali rinforzi sulla Liguria ed alta Toscana; deboli meridionali con locali rinforzi sul basso Adriatico; deboli orientali sulle restanti zone. Mari: da mosso a molto mosso il Mar Ligure; da poco mossi a mossi i restanti mari ma con moto ondoso in generale attenuazione.

DomenicaIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Domenica 13 ottobre Nord: inizialmente nuvolosita’ estesa e compatta sulle regioni orientali e sulla Liguria con associate precipitazioni diffuse nella prima parte della giornata; successivamente i fenomeni tendono ad esaurirsi e le nubi gradualmente si diradano. Nuvolosita’ meno intensa sulle restanti regioni con prevalenza di schiarite, specie nella seconda parte del giorno. Centro e Sardegna: molte nubi al mattino su Toscana, Umbria e settori settentrionali di Lazio e Sardegna con associate precipitazioni, piu’ frequenti sull’alta Toscana; tendenza a schiarite con il passare delle ore e fenomeni che tendono ad esaurirsi gia’ in tarda mattinata. Nuvolosita’ irregolare sulle restanti zone con prevalenza di rasserenamenti nella seconda parte del giorno, ad eccezione di nubi alte e sottili un po’ ovunque. Sud e Sicilia: cielo in prevalenza poco nuvoloso con locali addensamenti piu’ compatti sull’appennino calabro, su Campania e Basilicata con qualche debole e residuo piovasco al mattino. Cielo in prevalenza sereno quasi ovunque nella seconda parte della giornata. Temperature: minime in lieve aumento al sud peninsulare, sui settori alpini centro-orientali e sulla Sardegna, stazionarie altrove; massime in lieve aumento al centro-sud peninsulare e sull’arco alpino, stazionarie sulle restanti zone del paese. Venti: deboli meridionali sulle zone ioniche con locali rinforzi su Calabria e Puglia meridionale; deboli settentrionali sulle restanti zone del paese con locali rinforzi sulla Sicilia occidentale. Mari: da poco mossi a mossi tutti i mari. LunedìLunedi’ 14 ottobre Condizioni generalmente stabili sulle regioni centro-meridionali con cielo da poco nuvoloso ad irregolarmente nuvoloso, salvo qualche addensamento localmente piu’ consistente sul versante adriatico dell’appennino centrale con qualche sporadico piovasco. Nuvolosita’ in graduale aumento sulle regioni settentrionali ma con precipitazioni limitate al settore alpino occidentale nella seconda parte del giorno. Martedi’ 15 ottobre Molte nubi al centro-nord con precipitazioni sparse e piu’ frequenti al settentrione, su Toscana e Marche; condizioni decisamente migliori su regioni meridionali ove il cielo si manterra’ sereno o poco nuvoloso per nubi alte e sottili in veloce transito. Mercoledi’ 16 e Giovedi’ 17 ottobre La nuvolosita’ gradualmente avanza verso sud apportando precipitazioni nella giornata di mercoledi’, a cui seguira’ un nuovo miglioramento nella giornata successiva; possibili nebbie mattutine sulle pianure del nord.