Salute, Alzheimer: scoperti 11 nuovi geni associati alla malattia

MeteoWeb

ALZHEIMER CERVELLO - CopiaScoperti undici nuovi geni associati alla malattia di Alzheimer, che possono contribuire a determinare lo sviluppo della patologia. Questo il risultato di una ricerca comparsa sulla rivista scientifica ‘Nature genetics’, realizzata dai principali consorzi europei e americani del settore e col contributo dell’Universita’ di Firenze. Fra gli autori dell’articolo Benedetta Nacmias, ricercatore in neurologia, e Sandro Sorbi, ordinario di neurologia, entrambi afferenti all’Ateneo fiorentino. Alcuni dei nuovi geni scoperti, precisa una nota dell’Ateneo, “consentono di approfondire l’importanza di meccanismi della malattia gia’ noti (associati alle proteine amiloide e tau), mentre altri sottolineano la rilevanza di nuove aree del cervello di potenziale interesse per la comprensione delle cause della malattia. Alcuni di questi nuovi geni sono infatti coinvolti nel funzionamento dell’ippocampo, la prima area cerebrale che si altera a causa dell’Alzheimer, e nelle attivita’ di comunicazione tra i neuroni”. La malattia di Alzheimer colpisce in modo conclamato circa il 5% delle persone con piu’ di 60 anni. In Italia si stimano circa 600.000 ammalati.