Rapporto Agenzia ambiente: quasi 90% abitanti città europee esposti a livelli dannosi inquinamento

MeteoWeb

INQUINAMENTO EUROPEO - CopiaDall’ultimo rapporto sulla qualita’ dell’aria in Europa da parte dell’Agenzia europea dell’Ambiente, emerge che in Europa si è avuta una diminuzione delle emissioni di particelle inquinanti pericolose, ma nonostante ciò quasi il 90% degli abitanti delle città europee sono esposti a livelli di inquinamento dell’aria considerati dannosi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms). L’ Agenzia è preoccupata soprattutto degli effetti dei microspici granelli di polvere e fuliggine, causati dalla combustione dei combustibili fossili. Una fila di bambolotti coperti da lenzuolo e una bara bianca, stesi su uno striscione con scritto ‘Quanti, ministro?’. E’ la protesta organizzata dal comitato ‘Pro Stamina’ Lombardia davanti all’ingresso del Pirellone, sede del Consiglio regionale lombardo. Un centinaio i manifestanti che protestano contro lo stop deciso dal ministero della Salute alla sperimentazione della cura. “Questo influisce sulla qualita’ della vita’ dei cittadini, perche’ puo’ causare problemi respiratori, morti premature e accorciare l’aspettativa di vita”, ha sottolineato il direttore dell’agenzia, Hans Bruyninckx, presentando il rapporto. Bruyninckx ha chiesto agli otto Stati membri che ancora non rispettano la direttiva comunitaria (Spagna, Francia, Germania, Austria, Belgio, Finlandia, Irlanda e Lussemburgo) di adeguarsi, ma ha anche inviato un messaggio ai cittadini europei per chiedere loro di riflettere sull’impatto ambientale derivante dal mezzo con cui scelgono di spostarsi.