Tarantino in ginocchio per il maltempo, si cercano altri 3 dispersi. Scuole chiuse a Ginosa Marina

MeteoWeb

DE LUCA - NAPOLI: DISAGI E ALLAGAMENTI PER IL VIOLENTO NUBRIFAGIOCi sono altri tre dispersi tra la periferia e le campagne di Ginosa, in provincia di Taranto dove ieri per tutta la giornata e in particolare in serata si e’ abbattuto un violento nubifragio. Si tratta di due coniugi e di un’altra persona che si trovavano in due automobili diverse. Una donna e’ stata trovata morta sempre nella stessa zona circa un’ora fa. Tra le zone piu’ critiche quelle che si trovano intorno allo stadio e in contrada ‘Bandiera’. La vittima ritrovata senza vita e’ Rossella Pignarosa, 30 anni che ieri sera era nella sua Fiat Seicento. Il suo corpo e’ stato trovato non lontano dalla sua abitazione ed e’ stato riconosciuto da alcuni parenti. La vettura si trovava a una certa distanza. Anche gli altri tre dispersi si trovavano a bordo di auto nella serata di ieri e probabilmente sono stati sorpresi dal fango o dall’ondata di acqua che si e’ abbattuta nella zona. Sono in corso le ricerche. Le forze dell’ordine e i vigili del fuoco stanno cercando di ripristinare la viabilita’. La situazione piu’ critica . Una unita’ di crisi e’ stata insediata alla Prefettura di Taranto.

1385375_644534532244432_26110554_nCASE SGOMBERATE A GINOSA MARINA – Per ragioni di sicurezza, a causa dell’eccessivo innalzamento del livello del Fiume Bradano provocato dal maltempo, a Marina di Ginosa (Taranto) e’ stato disposto lo sgombero delle abitazioni di Contrada Marinella. La decisione e’ stata assunta dal sindaco di Ginosa di concerto con la Prefettura. Alcune delle famiglie che hanno dovuto lasciare le loro abitazioni sono state accolte all’ interno della palestra della scuola ‘Raffaele Leone’. ”In queste ore, cosi’ come nelle prossime e sino a quando la situazione – sottolinea il sindaco in una nota – non si sara’ normalizzata, su tutto il territorio comunale di Ginosa e Marina di Ginosa sono impegnate nelle operazioni di soccorso e di messa in sicurezza Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia Municipale di Ginosa, volontari delle associazioni di Protezione Civile. Si invita la popolazione ad utilizzare con la massima cautela la strada indicata e di mettersi alla guida del proprio mezzo solo se strettamente necessario”.

1381449_644534375577781_449081267_nSCUOLE CHIUSE A GINOSA MARINA – Il sindaco di Ginosa, Vito De Palma, ha disposto con ordinanza la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado di Ginosa e Marina di Ginosa e di tutte le strutture che offrono servizi socio educativi e riabilitativi a minori e disabili, a seguito dei danni provocati dal Maltempo. Il territorio comunale e’ stato colpito da violente ed incessanti piogge che hanno causato anche la morte di una 30enne, Rossella Pignarosa, travolta dall’acqua, nei pressi del campo sportivo. Un’altra persona risulta dispersa in campagna. Notevolissimi i disagi: in ingresso da Ginosa, arrivando da Marina di Ginosa, sulla ex strada statale 580, la viabilita’ e’ interrotta a causa del crollo del ponte in localita’ ‘Sierro delle Vigne’. In alternativa per entrare ed uscire dall’abitato di Ginosa da e per Marina di Ginosa e’ necessario utilizzare la strada provinciale 7, in zona Cavese, proseguire sulla strada provinciale 8 sino ad imboccare la strada interpoderale comunale che giunge nei pressi del Supermercato Eurospin e che la collega con la ex 580.