Terremoti nel mondo, sisma di magnitudo 4.5 in Zambia (Africa) lungo il Rift Africano

MeteoWeb

eastafrica1-1Un terremoto di magnitudo 4.5 si è verificato ieri alle 16.23 ora italiana in Zambia, nell’Africa centro-meridionale. Il sisma, che ha avuto profondità ipocentrale di 16 km è avvenuto in una zona inquadrabile nell’area del grande Rift Continentale Africano. Chiamato anche East Africa’s Rift Valley, è un enorme area geografica situata nell’Africa orientale, che si estende dall’Etiopia fino alla Tanzania, passando per Kenya ed Uganda. Si tratta di un’area di rottura della litosfera, nella quale in sostanza si sta creando un nuovo margine tettonico: pur non esistendo ancora un margine di placca in quell’area, il gran rift africano dimostra che è in corso “il tentativo” di creazione di un nuovo margine di placca. Questa fratturazione della litosfera potrebbe portare in un futuro alla formazione di un nuovo oceano. Il terremoto è avvenuto in una delle branche in cui il gran rift africano si ramifica, al confine fra Zambia e Malawi, dove si generano terremoti anche forti ma con tempi di ritorno molto lunghi.