Allarme in India per il ciclone ‘Lehar’: 150.000 evacuati sulla costa orientale

MeteoWeb

Lehar01Decine di migliaia di persone sono state evacuate nell’Andhra Pradesh, nell’India orientale, a causa di un ciclone che secondo le previsioni meteo dovrebbe colpire domani la costa con forti venti e abbondanti piogge. E’ la terza volta, nell’ultimo mese e mezzo, che scatta l’allerta sulla costa orientale indiana. Il nuovo ciclone, battezzato ‘Lehar’ (‘onda’ in hindi) e’ classificato come “molto severo”, con venti che possono raggiungere i 200 chilometri all’ora. Le autorita’ hanno vietato la navigazione, chiuso le scuole e chiesto alla popolazione di rimanere in casa. Sono state dispiegate anche squadre di soccorso in nove distretti a rischio. Secondo le autorita’ locali, 150 mila persone sono state trasferite in luoghi piu’ sicuri. Lo scorso venerdi’ sei persone sono morte per il passaggio del ciclone ‘Helen’ che ha provocato ingenti danni ai raccolti. A meta’ ottobre, invece, il superciclone ‘Phailin’ ha devastato la costa dell’Orissa, ma grazie ai piani di evacuazione, le perdite di vite umane sono state contenute a 27 vittime.

Lehar