Allerta Meteo, forti temporali in arrivo al Sud: sarà un martedì di maltempo estremo. Tante incognite dopo il 10

/
MeteoWeb

01

Il maltempo sta colpendo l’Italia centrale in modo molto duro in questa serata d’inizio novembre, proprio giorno 4, in cui si celebrano tanti anniversari di tremende alluvioni storiche come quella del 1966 a Firenze o del 2011 a Genova che hanno mietuto vittime e distruzione. Fortunatamente non abbiamo a che fare, quest’anno, con eventi simili, ma nelle prossime ore al Sud il maltempo sarà davvero estremo, ed è alta l’allerta per fenomeni intensi tra Lazio, Campania, Calabria e Sicilia.
13Apprensione soprattutto in Campania, dove potranno cadere fino a 120mm di pioggia in zone oggi già messe a dura prova da intensi temporali prefrontali. Nel pomeriggio/sera di martedì 5 novembre il maltempo si sposterà all’estremo sud, con violenti temporali tra Calabria e Sicilia: particolarmente colpite le zone tirreniche delle due Regioni, dove oggi le temperature hanno superato i +25°C: avremo forti contrasti termici che potrebbero determinare intense grandinate e trombe d’aria. Attenzione anche nel Lazio, già nella notte colpito da forti temporali. In serata, intanto, forti piogge hanno interessato la Toscana con picchi di 80mm nel grossetano, ed è di nuovo emergenza in Maremma con allagamenti e disagi in diverse località. Occhio anche a quanto accadrà in Sardegna, con l’ingresso di impetuosi venti di maestrale che supereranno i 100km/h.
11Intanto, volgendo uno sguardo a medio/lungo termine, emergono i primi dubbi sul nuovo peggioramento del prossimo weekend che è ancora confermato dal centro di calcolo britannico ECMWF, facente capo a Reading, ma viene completamente smentito da GFS proprio adesso che il modello inglese rincara la dose ed evidenzia la possibilità concreta di un crollo termico con aria fredda proveniente dalla Scandinavia dopo il 1314 novembre. Il modello americano, invece, prospetta un lungo periodo anticiclonico con temperature sempre superiori alle medie del periodo. Chi la spunterà? Lo vedremo nei prossimi giorni: è evidente che uno dei due principali modelli previsionali sta prendendo una cantonata pazzesca!
03Intanto concentriamoci sul maltempo in atto che, come già anticipato, nelle prossime ore sarà molto intenso al sud. Per monitorare la situazione meteorologica in diretta seguite le nostre news in tempo reale e le pagine del nowcasting: satelliti, situazione, fulminazioni, radar e webcam. E’ fondamentale per avere un controllo totale sulla situazione meteo minuto per minuto. Sulla nostra pagina di facebook trovate ulteriori aggiornamenti e potete interagire con la Redazione inviando foto, segnalazioni o qualsiasi tipo di riflessione. Se volete, scriveteci e inviateci le foto anche all’indirizzo di posta elettronica, redazione@meteoweb.it.