Alluvione del 18 novembre 2013 in Sardegna: il crollo di parte del viadotto sul fiume Cedrino

MeteoWeb

1470321_555409991203620_714728857_nIl materiale fotografico e i filmati disponibili in rete consentono di ricostruire gli effetti della piena del fiume Cedrino in corrispondenza del ponte sulla provinciale tra Oliena e Dorgali dove ha perso la vita l’assistente capo della polizia Luca Tanzi. La pattuglia su cui viaggiava con altri tre colleghi precedeva, per scortarla, un’ambulanza del 118 che trasportava una giovane verso l’ospedale di Nuoro. Gli altri tre agenti, sopravvissuti al volo di alcuni metri, sono rimasti gravemente feriti. Mentre transitavano lungo un ponte sul fiume Cedrino il viadotto ha ceduto e il fuoristrada della polizia che faceva da apripista è precipitato. La ricostruzione fotografica allegata illustra il viadotto e le protezioni spondali costituite da gabbionate. Sono evidenti gli effetti della piena che ha totalmente eroso la copertura vegetale spondale e gravi fenomeni erosivi in destra e sinistra orografica. La foto in basso a destra illustra i gravi danni arrecati dall’erosione idrica che ha quasi completamente eroso le gabbionate che proteggevano la sponda del viadotto e in conseguente crollo della massicciata stradale che ha inghiottito il veicolo della polizia. E’ evidente l’inadeguatezza della sistemazione delle sponde del viadotto e la sottovalutazione della portata fluviale in relazione ad un evento eccezionale.

1470321_555409991203620_714728857_n