Alluvione Sardegna: gli sfollati sono 747

MeteoWeb

03La tregua concessa oggi dal maltempo sta facendo tornare lentamente alla normalita’ le varie zone della Sardegna colpite dal nubifragio, anche se una nuova allerta meteo per le prossime 24-36 ore mantiene alta l’attenzione. Lo confermano gli ultimi aggiornamenti forniti dalla Protezione civile regionale sulle persone evacuate che sono in netta diminuzione. Attualmente gli sfollati, infatti, sono 747, di cui 270 alloggiati nei vari centri di accoglienza creati in palestre, scuole, parrocchie e strutture alberghiere. Sono, invece, scese a 477 le persone che hanno trovato rifugio a casa di amici, parenti o conoscenti. Al bilancio manca il dato degli sfollati della zona che ha visto il maggior numero di morti, Olbia, ma anche nella citta’ gallurese, assicura la Protezione civile, il trend e’ in costante diminuzione. Continuano, intanto, gli interventi di messa in sicurezza della zone flagellate dal nubifragio, in particolare nell’oristanese – a Uras, Terralba, Laconi, Palmas Arborea -, nel nuorese e in Gallura.