Alluvione Sardegna, la Protezione Civile regionale: nove vittime e “diversi” dispersi

MeteoWeb

7638_1432908153595049_1399333487_n“I morti sono 9 e diversi i dispersi”. Questo il bilancio confermato dal capo della Protezione Civile regionale Giorgio Cicalo’ del maltempo che ha sconvolto la Sardegna. “Il ciclone ha investito tutto l’est dell’isola – ha spiegato Cicalo’ in una intervista al Tg3-Linea Notte – in particolare il cono Olbia-Torpe’ dove gli interventi di messa in sicurezza delle persone stanno proseguendo anche ora”. Il responsabile della Protezione Civile ha confermato l’avvio di tutti i piani di accoglienza per la popolazione sfollata con l’apertura di centri nelle zone piu’ colpite e l’utilizzo di palestre o altri centri pubblici. “Quanto alle vittime – ha precisato Cicalo’ – sono confermati i sei morti ad Olbia e quello a Uras. Da confermare ufficialmente un decesso a Oliena e uno a Torpe'”. Il capo della Protezione Civile ha infine sottolineato che in queste ore gli sforzi si stanno concentrando su Torpe’, colpita anche da un totale black-out elettrico e Olbia con buona parte della citta’ completamente sommersa dall’acqua.