Immerso nel fango fino al petto, geologo salvato in Val Badia

MeteoWeb

sabbieEra immerso nel fango fino al petto, ma fortunatamente e’ riuscito a tirare fuori il suo cellulare dal taschino della giacca a vento per chiedere aiuto. Cosi’ un geologo, 40 di Modena, e’ stato salvato in Val Badia, in Alto Adige, dai vigili del fuoco con l’ausilio dell’elicottero del 118. L’uomo non ha riportato ferite. Il tecnico stava effettuando un sopralluogo a Sottru’ dove nel dicembre scorso una massa franosa ha distrutto quattro case e costretto a sgomberarne altre sei. Attualmente e’ vietato entrare nella zona in quanto pericolosa.