La cometa C/2013 R1 Lovejoy e l’ammasso aperto M44

MeteoWeb
Credit: Damian Peach
Credit: Damian Peach

Mentre il mondo è in trepidante attesa per la cometa ISON, in rotta verso il Sole, il cielo settentrionale sta offrendo un altro spettacolo degno di nota; ben tre comete luminose, visibili ad est prima dell’alba con piccoli strumenti. La più brillante è la C/2013 R1 Lovejoy, mentre si avvicina alla visibilità ad occhio nudo da cieli particolarmente bui. L’immagine accanto mette in evidenza la sua chioma verdastra mentre si trovava a 0,5 Unità Astronomiche (1 U.A.= distanza Terra-Sole) dal nostro pianeta e a 1,2 U.A. dal Sole. L’astro chiomato, scoperto nel mese di Settembre, sta transitando nei pressi dell’ammasso aperto stellare M44, nella costellazione del Cancro. Una vicinanza di tipo prospettico, dal momento che i due oggetti sono in realtà separati da un vero e proprio abisso cosmico. In basso nell’immagine la brillante stella Delta Cancri.