L’anticiclone delle Azzorre è arrivato sull’Italia: bel tempo e forti escursioni termiche, la situazione meteo

/
MeteoWeb

Satellite02Splende il sole su gran parte d’Italia grazie all’anticiclone delle Azzorre che è tornato sul nostro Paese dopo la sfuriata di maltempo dei giorni scorsi: eccezion fatta per qualche nebbia e foschia al centro/nord, le condizioni del tempo sono stabili ovunque e anche miti, grazie a temperature decisamente gradevoli nonostante nelle prime ore del mattino faccia davvero fresco. Dopotutto siamo ormai a novembre inoltrato, ed è normale che le temperature minime siano “frizzantine”.
Satellite03Eccone alcune odierne al centro/nord: +4°C a Bolzano, +5°C a Piacenza, Udine e Aosta, +6°C a Bologna, Brescia e Torino, +7°C a Milano, Pescara, Novara, Ferrara, Aviano, Arezzo e Istrana, +8°C a Verona, Venezia, Perugia, Cervia e Frosinone, +9°C a Roma, Viterbo, Ancona, Guidonia e Rimini, +10°C a Trieste, Pisa, Latina, Grosseto e Pratica di Mare, +11°C a Ravenna. Si tratta, però, di temperature che crescono rapidamente nelle ore diurne, con forti escursioni termiche proprio grazie al cielo sereno che determina inversione notturna e, complice il soleggiamento, fa impennare la colonnina di mercurio nelle ore diurne. Già alle prime ore del mattino, infatti, abbiamo temperature elevate in modo particolare al sud (+25°C a Bari, +23°C a Catania, Reggio Calabria e Olbia, +22°C a Palermo, Messina, Crotone, Cagliari e Alghero, +21°C a Napoli e Salerno) ma anche al centro/nord con +21°C a Roma e Genova, +20°C a Latina, +19°C a Pescara, +18°C a Trieste, +17°C a Firenze e Ancona. Tutte temperature che cresceranno ulteriormente toccando picchi elevati nel primo pomeriggio, con cielo completamente sereno. Merito dell’anticiclone, appunto, che oggi raggiunge il suo massimo apice sul nostro Paese prima del nuovo peggioramento che inizierà domani pomeriggio al centro/nord e poi porterà l’Italia in una spirale di freddo e maltempo a partire dal weekend.